Come comunicare con la mente inconscia

//Come comunicare con la mente inconscia

Come comunicare con la mente inconscia

 Se vuoi ascoltare l’articolo clicca qui

“Puoi fare di questo giorno tutto ciò che desideri. Nel momento esatto in cui ti svegli al mattino, puoi decidere che tipo di giornata sarà per te. […]Amore, lode e gratitudine spalancano le porte e permettono alla luce di fluire e rivelare ciò che di meglio vi è nella vita.”

(Eileen Caddy, Le porte interiori)

Abbiamo compreso che la nostra mente (conscia e inconscia) ha un elevato potere sulla nostra vita e purtroppo, abbiamo potuto renderci conto che la parte conscia non è quella dominante. Pensiamo un attimo a tutte quelle volte in cui ci siamo prefissati di raggiungere un obiettivo, sostenuti dalle più solide motivazioni  ma malgrado i nostri sforzi non ci siamo riusciti…gli esempi sono moltissimi:

– “Ora smetto di fumare!” ma…non hai smesso;

– “Adesso inizio seriamente la dieta” ma non hai inziato;

– “Basta è l’ultima volta che mi tradisce…ora lo/la lascio!” ma non ci sei riuscito;

– ecc.

Vi siete mai chiesti che cosa vi IMPEDISCE di ottenere ciò che volete?

Siete voi che controllate voi stessi o è la vostra mente inconscia a controllarvi?

I problemi, i disagi fisici, emotivi, ecc…evidenziano un forte conflitto tra quello che è la nostra MENTE CONSCIA e il nostro INCONSCIO.

Noi vogliamo veramente quella cosa ma il nostro inconscio è programmato per altro e non ci consente di raggiungere ciò che desideriamo. Ci viene spontanea la riflessione:

E’ possibile uscire da questa situazione?

Per fortuna la risposta è SI’!

Il primo passo da fare è quello di iniziare un cammino verso una maggiore consapevolezza di noi stessi, facendo questo con costanza e serietà impareremo a capire veramente chi siamo, che cosa vogliamo, che cosa non funziona in noi, che cosa ci vuole comunicare l’inconscio…raggiunto questo tipo di consapevolezza è possibile entrare maggiormente in profondità riuscendo anche a INFLUENZARE CONSAPEVOLMENTE IL NOSTRO INCONSCIO attraverso un DIALOGO INTERNO semplice ma funzionale. Questo dialogo interno guiderà il nostro inconscio verso i nostri obiettivi.

Si tratta molto semplicemente di attivare quotidianamente un dialogo interno con noi stessi, sulle basi di alcune piccole ma preziose regole che cercheremo di sintetizzare qui di seguito:

-intanto impariamo ad eliminare progressivamente “la lamentela” dalla nostra vita;

– una volta focalizzata l’attenzione sull’obiettivo da raggiungere cerchiamo di pensare ad esso il più frequentemente possibile;

   es. desidero una casa nuova;

– facciamo questo nei momenti della giornata in cui ci sentiamo in pace con noi stessi e stiamo sperimentando serenità, tranquillità,…;

– nell’attivare questo quotidiano dialogo interno utilizziamo una fraseologia impostata su ciò che desideriamo ottenere, su ciò che desideriamo

fare,…eliminiamo dalle frasi il “NON”, il nostro inconscio non lo codifica;

– costruiamo le frasi con tempi verbali semplici…per esempio utilizzare il PRESENTE considerando l’obiettivo come già ottenuto.

  es. “la mia nuova casa si trova in una zona panoramica, è dotata di…”

– dialoghiamo con il nostro inconscio come se ci rivolgessimo ad un bimbo, non stanchiamoci di ripetere le cose ma facciamolo con AMORE;

– quando pensiamo al nostro obiettivo cerchiamo di sentire e provare emozioni positive;

– impariamo a provare GRATITUDINE per tutto ciò che siamo e che abbiamo;

(sono moltissime le cose per cui ringraziare e che diamo per scontate!)

– infine CONDIVIDIAMO ciò che ABBIAMO e che SENTIAMO (SENTIMENTI ED EMOZIONI POSITIVE) con gli altri.

Per concludere:

“Ogni giorno fai pochi passi in più, nella direzione che visualizzi. Come faccio io? Perché un’abitudine diventi tale m’impegno ad essere focalizzato su quei pensieri e sentimenti cronici e consci che mi porteranno a quel risultato. Scrivo su un foglietto una breve affermazione che mi permette di visualizzare e sentire mia la sensazione di vivere già come mi prefiggo, anche se non ci sono ancora. Ogni ora, specialmente quando sento le magnifiche campane  della Chiesa del Bramante di Roccaverano, estraggo il foglietto della breve affermazione e sento le sensazione di esserci già, fa già parte della mia vita.

(tratto da La tua vita è un orto, coltivala! di Adriano Rosso)

Se ti è piaciuto l’articolo puoi iscriverti cliccando qui sotto. Avrai diritto ad un omaggio e riceverai contenuti riservati ogni 15 giorni

Iscriviti alla nostra newsletter

 Abbiamo cura dei tuoi dati, non li cediamo a terzi e li utilizziamo esclusivamente per rimanere in contatto con TE e per tenerti aggiornato sulle nostre attività tramite email. Potrai modificare o cancellare il tuoi dati in qualsiasi momento facendo clic sul link presente nel piè di pagina di ogni email che ricevi da noi o contattandoci .
Non ti preoccupare… detestiamo lo spam quanto Te!

Vuoi saperne di più?
* campi richiesti
Qui puoi visionare la Policy Privacy

Tu cosa ne pensi? Un tuo commento qui sotto sarebbe gradito. Grazie!

By |2018-05-05T17:36:07+00:00ottobre 2nd, 2016|Il Potere della Mente|0 Comments

About the Author:

Sonia
Frase preferita La gentilezza delle parole crea fiducia. La gentilezza dei pensieri crea profondità. La gentilezza dei doni crea amore Lao-Tzu

Leave A Comment