Questa guida è stata aggiornata il

Il senso di colpa: frutto di pesanti condizionamenti dal quale liberarsi definitivamente. Scopri come farlo in 5 semplici steps. 

Il senso di colpa è quel dono che non si smette mai di ricevere.

Erma Bombeck

Il senso di colpa: un pesante condizionamento sociale

Contrariamente ad altre emozioni che sono innate nell’essere umano (gioia, rabbia, disgusto, ecc.) il senso di colpa è un’emozione che viene instillata negli esseri umani attraverso diverse fonti educative: in primis dalla famiglia, seguita dalla scuola, dalla religione e infine dalla società più in generale.

Un’educazione (con gradi di livello differenti a seconda degli attori) che promuove un modello di perfezione dove non bisogna fare errori (o non bisogna farne troppi), dove per essere accettato devi soddisfare le aspettative altrui e dove il pensiero degli altri è più importante del tuo.

Tutto questo costituisce uno dei numerosi condizionamenti che conduce il bambino prima e la persona adulta successivamente, a nutrire dentro di sé una forte emozione svalutante, comunemente definito come senso di colpa che nei casi più gravi potrebbe diventare il filo conduttore della sua vita.

Il senso di colpa non va mai a spasso da solo: si fa accompagnare dai suoi amici, il dubbio e l’insicurezza.

Meredith Grey

Ma che cos’è il senso di colpa?

Il senso di colpa è quel connubio di emozioni (rabbia, vergogna, inadeguatezza, ecc.) che ti fa soffrire per aver fatto o non fatto, detto o non detto qualcosa relativamente ad una situazione del passato reale o immaginaria.

Contrariamente alla sana presa di responsabilità e al relativo dispiacere per aver recato danno (fisico o psicologico) a qualcuno, il senso di colpa è un dolore autoflagellante che la persona, più o meno consapevolmente, continua a portare con sé impedendole di vivere a pieno il presente negandosi il diritto di essere felice.

Invece di sentirti in colpa o cercare delle scuse per delle azioni negative compiute in passato, incomincia ora ad agire positivamente.

Jim Morrison

Come superare il senso di colpa in 5 steps

Partendo dal presupposto che tutti ci siamo portati qualche fardello dovuto al senso di colpa reale o immaginario, direi che è giunto il momento di liberarsene definitivamente e se sei d’accordo vediamo come farlo seguendo questi semplici steps

Step 1: Sostituisci colpa con responsabilità

Imparare ad usare il termine responsabilità al posto di colpa costituisce un ottimo modo per ridimensionare l’impatto emotivo e per far comprendere che l’individuo è parte attiva nel determinare le conseguenze delle sue azioni. 

Infatti, nell’immaginario collettivo (soprattutto per quello che riguarda il bambino) il termine colpa può assumere un significato spesso molto grave e con una valenza univoca. 

In realtà, sappiamo che le situazioni che si vengono a creare esiste un parte di responsabilità per tutti gli attori coinvolti che deve essere giustamente riconosciuta e accettata.

Step 2. Impara la lezione del passato ma resta nel presente 

Tutti sbagliamo, nessuno è immune dal commettere errori e non lo sosteniamo per trovare una facile giustificazione ma se si vuole superare il senso di colpa occorre inquadrare la situazione da un altro punto di vista e le domande che seguono possono aiutarti: 

  • Che cosa devo imparare da questo errore? 
  • Qual è la lezione che possono apprendere per migliorarmi? 
  • Posso in qualche modo trovare una soluzione a quello che ho determinato attraverso le mie scelte? 
  • Che cosa posso fare ORA per non ripetere gli stessi errori?

Il presente è l’unico tempo in cui veramente puoi prendere decisioni e agire, farlo con un pesante fardello che ti inchioda nel passato non è la soluzione migliore. 

Step 3. Impara a lasciar andare e perdonati

Per quanto tu possa avere sbagliato, il tuo senso di colpa non ha senso di continuare ad esistere almeno per ben due ragioni.  

La prima ti ricorda che la situazione che ha scatenato il senso di colpa riguarda il passato e non è più possibile tornare indietro per modificarlo.

La seconda ragione è che hai sempre una possibilità per migliorare e modificare il tuo futuro ma devi imparare a lasciar andare il senso di colpa, il disagio, la rabbia. 

Il passato ci permette di crescere e migliorare, una volta compresa la lezione abbiamo la possibilità di modificare i nostri atteggiamenti e riscrivere il nostro futuro. 

Step 4. Smetti di soccombere sotto il peso del giudizio altrui

Spesso le persone, si portano dietro sensi di colpa incredibili non perché abbiano commesso chissà quali errori ma perché non sono riuscite a soddisfare le aspettative altrui. Talvolta il peso del giudizio altrui su di noi o sulle nostre azioni incrementa insicurezza, sofferenza, dolore e rischia di manipolare la nostra esistenza facendoci vivere una vita che non abbiamo scelto.

La persona ha talmente paura di far soffrire gli altri, di perdere la loro approvazione che non vive più e questo non è assolutamente giusto. Senza contare che alcune persone utilizzano sapientemente il senso di colpa come strumento di manipolazione o di ricatto affettivo. Comunque, alla fine di tutto…ciò che conta veramente è ciò che tu pensi di te stesso rispetto a ciò che gli altri pensano di te. 

Non puoi tornare indietro e modificare l’inizio ma puoi ripartire da dove sei e modificare il finale.

C.S. Lewis

Step 5. Ridefinisci il tuo cammino

Le situazioni di difficoltà creano sempre delle condizioni per rivedere le cose da altri punti di vista. Per lasciare andare definitivamente il senso di colpa che ti attanaglia devi concederti il tempo di rivedere il cammino compiuto fino ad oggi, comprendere che sei diverso/a da chi ha commesso certi errori nel passato. 

Come abbiamo accennato prima, non è possibile riavvolgere il nastro del tempo ma si può sempre iniziare ridefinire un nuovo percorso verso una via migliore

Tu costituisci un valore unico in questo mondo, hai solo bisogno di ritrovare una nuova direzione e un po’ più di fiducia in te stesso/a. 

Impara a lasciar andare: la nostra meditazione

In conclusione

Se ci segui da un po’ di tempo sai che non amiamo fornire soluzioni standardizzate o ricette magiche, ognuno deve trovare lo strumento adeguato rispetto alla sua indole, certo è… che non fare nulla e continuare a vivere sotto il peso del passato (e forse di colpe che nemmeno ti appartengono) è sicuramente una scelta infelice. 

Gli strumenti che ti abbiamo fornito richiedono un lavoro su te stessa/o e potrebbe non essere un’operazione indolore ma sicuramente necessaria per lasciare andare definitivamente il passato e in modo consapevole riprendere in mano le redini della tua vita

Scarica gratis il tuo bonus!

Inserisci la tua mail per ricevere i primi due capitoli
del nostro programma in 21 Giorni

Non ti preoccupare… detestiamo lo spam quanto Te!

Ps. Ci interessa molto conoscere il tuo pensiero, quindi ti invitiamo a scriverlo qui sotto! Il confronto è sempre un’occasione di crescita! Grazie.

Se ti è piaciuto il nostro articolo ISCRIVITI alla nostra newsletter, riceverai da subito 2 OMAGGI di benvenuto, informazioni utili e pratiche per la tua crescita e i nostri aggiornamenti (per non perderti le novità!!!!) …non ti preoccupare non facciamo SPAM…lo detestiamo quanto te!

IMPORTANTE! Come avrai potuto notare il nostro blog è privo di pubblicità! Hai capito bene…nulla ti disturba nelle lettura. Noi autofinanziamo totalmente il nostro lavoro ma ti chiediamo un piccolo aiuto…condividi e commenta questo articolo! Grazie.