Questa guida è stata aggiornata il

Impara a tutelarti dai vampiri energetici se non vuoi che le tue relazioni si trasformino in un vero e proprio incubo trascinandoti in relazioni tossiche.

Circondati di persone a cui piace di più la persona che vuoi diventare. Stai lontano da persone che possono o vogliono tirarti giù.

Tom Hopkins

In un precedente articolo abbiamo visto come molte persone, presenti un po’ in tutti gli ambiti della vita, in realtà (in modo più o meno consapevole) hanno come obiettivo quello di rubarti energia i cosiddetti vampiri energetici anche detti vampiri emotivi. Il tuo coinvolgimento in questo tipo di relazioni tossiche, non solo ti lascia stanco, sfiduciato ma a lungo termine, minaccia veramente la qualità della tua vita privata o professionale.

Strategie per tutelarsi dalle relazioni tossiche

Non potrai fare nulla per tutelarti, se non ti accorgi quando ti trovi in una situazione di furto energetico che tu stesso, inconsapevolmente, hai permesso fino ad oggi. Solo nel momento in cui riconosci la situazione, hai la possibilità di attivare risposte diverse rispetto a ciò che facevi in precedenza.  Vediamo alcuni semplici ma efficaci accorgimenti da mettere in pratica:

Impara a osservarti nelle relazioni tossiche

Non vivere la relazione come qualcosa di passivo che ti capita ma come qualcosa di attivo cui partecipi almeno con un’altra persona e che costituisce un gioco di scambi verbali, emotivi e energetici che hanno un forte potere influenzante. Durante le relazioni cerca di essere maggiormente presente a te stesso, prova a osservare la relazione e a osservarti nella relazione. Devi iniziare a comprendere che tipo di ruolo giochi nella relazione tossica con il vampiro energetico. Anche se non ci piace ammetterlo, siamo noi a dare forza a certe situazioni, spesso dimenticando di avere un ruolo attivo nella relazione e il diritto di dire no quando la cosa è controproducente.

Sviluppa una comunicazione assertiva

Molti ladri energetici sviluppano uno stile comunicativo manipolatorio, utilizzano tutti gli strumenti comunicativi per ottenere ciò che vogliono da te (e sono anche molto bravi in questo!). La migliore strategia comunicativa è quella di essere assertivi. L’assertivo è quella persona che sa chi è, ha una buona considerazione di se stessa che impara a gestire le proprie energie nella relazione senza prevaricare l’altro ma nemmeno subendo passivamente la relazione.

Impara ad esprimere la tua idea rispetto all’argomento e stabilisci dei “paletti” in grado di tutelarti. Uno degli strumenti, maggiormente efficaci nelle relazioni tossiche, è quello di dire di no a quelle richieste che si dimostrano totalmente improduttive e svalutanti.

Proteggi il tuo spazio fisico e mentale

Attenzione, un vero ladro energetico tenterà di invadere anche il tuo spazio vitale nonché quello domestico, spesso facendosi passare per una persona speciale della tua vita. Uno dei primi accorgimenti da mettere in pratica è far in modo che questa invasione non avvenga. Nel caso l’invasione si sia già verificata sai che devi cercare di tenere lontano queste persone il più possibile dai tuoi spazi. Non essendo possibile eliminare totalmente la loro presenza, almeno in alcune situazioni, cerca di limitare il tempo di azione di queste persone. Se ti trovi di fronte una persona “intelligente” gradualmente, allontanandola capirà da sola e non trovando più in te la stessa disponibilità, cercherà un’altra “vittima”.

Elimina i sensi di colpa!

Per quanto scoprire di essere stato coinvolto in una relazione tossica sia difficile da accettare, la scelta di come condurre la relazione, da ora in poi spetta solo a te. Una volta scoperto l’inganno è facile provare sentimenti di delusione, sfiducia e rabbia o peggio ancora senso di colpa. Ma sentirsi in colpa per aver scelto di riporre fiducia in quella relazione non ti aiuterà, tutti facciamo prima o poi questo tipo di errore l’importante e non perseverare! Ricorda che, spesso i vampiri energetici sono abili comunicatori, sfruttano al meglio le strategie comunicative a loro vantaggio, quindi è del tutto normale non accorgersene subito. Ma una volta caduta la maschera sarai tu a condurre il gioco!

Il senso di colpa è un fenomeno assurdo: non sono mai i colpevoli a soffrirne. Spesso sono le vittime a farsene carico, solo perché occorre che qualcuno se ne faccia carico.

(Amélie Nothomb)

Meditazione per eliminare le emozioni tossiche!

Se stai affrontando un periodo “nero”, sei pervaso da emozioni negative come rabbia, rancore, senso di colpa, delusione allora ti invitiamo a provare la meditazione sul chakra del cuore. Ti aiuterà ad aprire nuovamente il tuo cuore a sentimenti ed emozioni positive (amore, perdono, gratitudine,…).

Ps. Ci interessa molto conoscere il tuo pensiero, quindi ti invitiamo a scriverlo qui sotto! Il confronto è sempre un’occasione di crescita! Grazie.

Se ti è piaciuto il nostro articolo ISCRIVITI alla nostra newsletter, riceverai da subito 2 OMAGGI di benvenuto, informazioni utili e pratiche per la tua crescita e i nostri aggiornamenti (per non perderti le novità!!!!) …non ti preoccupare non facciamo SPAM…lo detestiamo quanto te!

IMPORTANTE! Come avrai potuto notare il nostro blog è privo di pubblicità! Hai capito bene…nulla ti disturba nelle lettura. Noi autofinanziamo totalmente il nostro lavoro ma ti chiediamo un piccolo aiuto…condividi e commenta questo articolo! Grazie.

 

Iscriviti e ricevi gratuitamente 10 Passi (e-book) e la meditazione Yoga Nidra

Iscrivendoti a questo programma acconsenti ad essere inserita/o nelle nostre mailing list, accettando la Policy Privacy. Abbiamo cura dei tuoi dati, potrai modificarli o cancellarli in qualsiasi momento…

* campi richiesti
Qui puoi visionare la Policy Privacy

Non ti preoccupare… detestiamo lo spam quanto Te!