Le sette credenze per una vita di successo!

Le sette credenze per una vita di successo!

Il termine successo apre una miriade di interpretazioni soggettive ma, indipendentemente da questo, è importante sapere che tutti coloro che lo hanno ottenuto condividono determinati stili di vita e soprattutto di pensiero; un esempio di eccellenza ci viene da Anthony Robbins che nel suo libro Come ottenere il meglio da Sé e dagli altri condivide le sette credenze per ottenere il successo.

Allora esistono degli ingredienti per ottenere il successo?

Sarebbe proprio bello avere gli ingredienti per ottenere tutto ciò che desideriamo ma ovviamente nessuno è in possesso di una bacchetta magica, nemmeno Anthony Robbins che in compenso possiede una trentennale esperienza nel campo della formazione e nella psicologia del cambiamento che gli hanno permesso di scoprire sette credenze che accomunano le persone di successo con cui ha lavorato. Robbins ha constatato personalmente che queste sette convinzioni hanno permesso alle persone che le mettevano in atto di ottenere risultati davvero superiori. Vediamole insieme!

Credenza 1 – Tutto quel che succede ha una ragione e uno scopo e possiamo servircene!

Uno degli ingredienti che accomuna le persona di successo è proprio la grande convinzione che da qualsiasi situazione possano derivare dei risultati positivi utili al raggiungimento dei propri obiettivi. Le persone di successo credono che anche le avversità contengano il seme di un beneficio, non si lasciano abbattere dalle difficoltà e dai contrattempi negativi che la vita gli mette davanti perché riescono sempre a valutare l’ampia gamma delle possibilità che gli restano da sperimentare.

Credenza 2 – Non c’è nulla di simile al fallimento, ci sono solo risultati!

Quasi un’estensione della prima credenza, le persone di successo non temono il fallimento, perché proprio non lo annoverano nelle loro convinzioni, per loro da ogni azione deriva un risultato che comunque contiene un importante insegnamento da imparare. Nella loro mentalità non esiste il concetto di fallimento, e non perché non lo abbiano mai sperimentato ma perché lo affrontano in modo diverso. Per chiarire il concetto, Anthony Robbins (nel suo libro) riporta un simpatico aneddoto riguardante la vita di Edison. Dopo che E. aveva tentato di perfezionare la lampadina elettrica per 9999 volte, qualcuno gli chiese: “Hai forse intenzione di andare incontro a 10 000 fallimenti?” La risposta di Edison fu: “Io non fallisco, semplicemente ho scoperto un nuovo modo di non inventare la lampadina elettrica

Credenza 3 – Qualsiasi cosa accada assumetene la responsabilità!

Le persone di successo non attribuiscono a fattori esterni i risultati delle loro azioni ma riconducono a se stessi la responsabilità di ciò che accade. Le persone che si assumono le proprie responsabilità prendono in mano la loro vita, in qualsiasi situazione si trovino riescono a fare considerazioni che le conducono verso azioni migliori. In questo senso non sono mai nella condizione di perdere qualcosa ma esattamente in quella opposta, questo favorisce il raggiungimento dei loro obiettivi.

Credenza 4 – E’ necessario comprendere le cose per esserne in grado di servirsene!

Questo non significa che le persone di successo conoscano tutto, ma hanno un’incredibile capacità di comprendere ciò che gli serve. Riescono a estrarre dalle situazioni ciò di cui necessitano lasciando da parte il resto. Con grande probabilità alla Stanford University c’erano persone che avevano enormi conoscenze rispetto ai microcircuiti rispetto a Steve Jobs o di Steve Wozniak ma i due sono risultati particolarmente abili nell’utilizzare le informazioni che avevano, infatti sono stati loro a ottenere i risultati.

Credenza 5 – La gente è la nostra massima risorsa!

Le persone che raggiungono l’eccellenza nei propri settori dimostrano di avere un grande rispetto degli altri e sanno apprezzarli. Queste persone hanno un profondo senso della collegialità e riescono a creare intorno a sé un team valido e affiatato. Queste persone comprendono che per ottenere risultati superiori rispetto alla media occorre rispettare e riconoscere i meriti di chi lavora con loro invece di tentare di servirsene come oggetti.

Credenza 6 – Il lavoro è un gioco!

Un altro importante ingrediente di chi riesce a raggiungere certi risultati è l’amore per il lavoro che svolgono. Il lavoro per loro è una passione, una sfida ogni giorno che li stimola a tirar fuori tutte le loro qualità. Marc Twain scrisse: “Il segreto del successo consiste nel fare della propria vocazione una vacanza”, ed è proprio ciò che sembrano fare le persone di successo.

Credenza 7 – Non c’è successo duraturo nel tempo!

Le persone che raggiungono il successo sono fermamente consapevoli della potenza dell’impegno, sanno che non si possono ottenere grandi risultati senza grandi impegni. Nessuno regala il successo, per ottenere certi risultati e per poterli mantenere nel tempo bisogna darsi da fare.

Ovviamente queste non sono le uniche credenze che favoriscano il successo ma sono sicuramente una salda base da cui iniziare. I passi verso ciò che desiderate raggiungere spettano a te, prova a esaminare le tue credenze, dove ti hanno portato fino a oggi. Prova a considerare l’idea che una credenza si può cambiare e che lo strumento del cambiamento è dentro di te!

Ritorneremo presto su questo argomento!

Se vi interessa approfondire l’argomento cliccate qui.

Se ti è piaciuto l’articolo puoi iscriverti cliccando qui sotto. Avrai diritto ad un omaggio e riceverai contenuti riservati ogni 15 giorni

Iscriviti alla nostra newsletter

 Abbiamo cura dei tuoi dati, non li cediamo a terzi e li utilizziamo esclusivamente per rimanere in contatto con TE e per tenerti aggiornato sulle nostre attività tramite email. Potrai modificare o cancellare il tuoi dati in qualsiasi momento facendo clic sul link presente nel piè di pagina di ogni email che ricevi da noi o contattandoci .
Non ti preoccupare… detestiamo lo spam quanto Te!

Vuoi saperne di più?
* campi richiesti
Qui puoi visionare la Policy Privacy

Tu cosa ne pensi? Un tuo commento qui sotto sarebbe gradito. Grazie!

About the Author:

Sonia
Frase preferita La gentilezza delle parole crea fiducia. La gentilezza dei pensieri crea profondità. La gentilezza dei doni crea amore Lao-Tzu

Leave A Comment