Questa guida è stata aggiornata il

Sviluppare il potere della mente e imparare a utilizzarlo sono l’oggetto di questa guida pratica che ti aiuterà a migliorare la tau vita.

Ma iniziamo a capire che cos’è la mente?

Molti studiosi e pensatori hanno fatto di questo meraviglioso strumento, che è la mente umana, il centro delle loro ricerche. Studi più recenti e all’avanguardia stanno dimostrando, con sofisticate tecnologie, che il potere della mente è maggiore di quello che si è sempre pensato e in parte, ancora tutto da scoprire. Tra quelli di maggior rilievo nel campo, citiamo gli studi condotti da Joe Dispenza, Bruce Lipton, Gregg Braden.

Noi di Mentincammino abbiamo diretto gran parte della nostra formazione verso questo immenso e affascinante argomento, al fine di comprendere meglio il come sviluppare il potere della mente e come trasformarla in un valido strumento per migliorare e creare al vita che desideri.

E già, perché la tua mente può rappresentare il tuo miglior amico ma anche la tua più grande prigione!

Gli uomini non sono prigionieri dei loro destini ma sono prigionieri delle loro menti.

Franklin Delano Roosevelt

Quindi se ti va, ti guideremo verso ciò che abbiamo appreso.

Quale mente? Conscia o inconscia?

Per aumentare il potenziale della mente è fondamentale ristabilire una buona comunicazione con essa. Ma con quale mente?

Spesso crediamo che il contenuto della nostra mente si limiti a ciò di cui siamo consapevoli (la mente conscia) ma in realtà, senza nulla togliere alla mente consapevole, essa svolge solo una parte del lavoro, gran parte della direttive sono programmate a livello inconscio.

Volendo utilizzare una nota metafora, la mente consapevole è solo la punta di un iceberg dove la restante parte è rappresentato soprattutto dalla mente inconscia, detta anche subconscio.

La mente e il suo sistema di sabotaggio

Fermati un istante e pensa all’ultima volta che ti sei prefissato/a di fare qualcosa.

Facciamo un esempio:

Domani smetto di fumare? Da domani inizio a fare esercizi? Ecc.

E poi che cosa è successo? Fammi indovinare…

Hai iniziato, hai fatto tutto per bene, per uno giorno, due, forse sei riuscito anche per qualche settimana e poi…e poi hai ripreso la solita vita!

Come mai? Eppure ti ritenevi motivata/o…e allora?

Le cause sono da ricercare proprio nella programmazione della mente inconscia che può trasformarsi nel tuo miglior amico o nel tuo peggior nemico.

Usando parole semplici, giusto per afferrare il concetto:

La mente umana viene plasmata dai continui stimoli che riceve dall’ambiente circostante (famiglia, esperienze, scuola, ecc.) e su questi struttura un programma nel sub conscio che regola il funzionamento della mente consapevole. Inoltre il nostro sistema sembra essere programmato per mantenere lo status quo quindi di fronte ai cambiamenti (di qualsiasi genere essi siano) la nostra mente tende a sabotarci.

Ridefinire il programma della mente inconscia

Continuando la lettura, scoprirai che non solo è possibile comunicare con la mente inconscia ma che esistono diversi strumenti, a portata di tutti, per farlo.

A tal proposito, se ti interessa comprendere più a fondo come comunicare con la mente inconscia è un argomento che abbiamo ampiamente affrontato in

Come comunicare con la mente inconscia.

Non potrete mai perdere due delle risorse più importanti che avete: la forza della vostra mente e la libertà di utilizzarla.

Napoleon Hill

Riconosci le credenze limitanti

Per sviluppare il potere della tua mente e migliorare la qualità delle tue prestazioni e della tua vita, occorre lavorare anche sul sistema di credenze e convinzioni iscritte nel tuo sub conscio.

Sono sicura che in molte occasioni ti sei ripetuta/o almeno una di queste frasi:

Non sono in grado di …

Non sono capace a…

Per me è impossibile fare…

Sono totalmente negata/o in…

Ognuno ha la sua formula negativa preferita…ma attenzione dietro a queste frasi spesso si nasconde un grande nemico per la tua crescita personale.

Eh già!

Nel corso della tua esistenza hai assimilato un insieme di credenze e convinzioni su chi sei, su cosa sai fare, su cosa non sai fare, ecc. Molte di queste credenze si sono cristallizzate nel corso degli anni ma ancora determinano le tue decisioni e comportamenti (anche se all’apparenza pensi di aver il controllo di tutto). Purtroppo molte di queste credenze, oltre a non corrispondere più a ciò che sei oggi, si rivelano limitanti per la tua vita.

Riprogramma e riscrivi credenze costruttive.

Ricorda ciò che ti ripeti costantemente ha il potere di trasformarsi in una credenza, a questo punto sta a te decidere di rimuovere le credenze limitanti e riscrivere nel programma della tua mente inconscia il maggior numero di credenze costruttive!

Se ti va di approfondire questo argomento e scoprire, non solo il potere delle credenze limitanti ma soprattutto come trasformarle in credenze costruttive, in queste due sezioni avrai molto materiale sul quale concentrarti:

Modifica il tuo dialogo interno

Uno dei maggiori nemici che ci portiamo a presso siamo noi stessi.

Per sviluppare il potenziale della tua mente occorre prestare più attenzione al nostro dialogo interno, cioè a quello che ci ripetiamo quotidianamente.

Sii consapevole del tuo dialogo interiore, poiché esso è una conversazione diretta con l’Universo.

Per la nostra mente, non c’è differenza tra ciò che è vero e ciò che non lo è…ma si struttura in base a ciò che ci ripetiamo continuamente! Quindi se trascorri la maggior parte del tempo a lamentarti di quanto sei infelice…il tuo cervello cercherà all’esterno di confermare la tua convinzione ma per fortuna questa legge funziona anche in positivo.

Il tuo dialogo interno corrisponde (moltiplicato all’ennesima potenza) a ciò che ripeti costantemente durante il giorno. Le parole che utilizzi quotidianamente per dar forma ai tuoi pensieri…influenzano la tua vita, i tuoi risultati, la tua salute e in generale tutte le tue esperienze.

Vuoi sapere come?

Le parole, oltre a essere dotate di un significato che aiuta la comunicazione con l’altro, sono dotate di energia e vibrazione.

Simona Pattaro, Longevity Coach, Personal Trainer e autrice del libro Comunicazione Efficace ha approfondito questa tematica sviluppando un’interessante teoria su come creare la realtà con le parole. In pratica, le parole che utilizziamo per comunicare si possono suddividere in 2 categorie:

  • Parole ad alta vibrazione;
  • Parole a bassa vibrazione;

Le prime vengono recepite dai sensori sonori delle nostre cellule che attivano all’interno una risposta chimica coerente. Se ti esprimi con parole come gioia, bellezza, felicità il tuo organismo produrrà maggior serotonina, ossitocina, ecc. e mi sentirò bene.  Al contrario se utilizzo parole definite a bassa vibrazione (odio, crisi, rabbia, tristezza, ecc.) il mio organismo in risposta produrrà cortisolo, radicali liberi, ecc. Se t’interessa approfondire questo argomento ti consigliamo la lettura di questo articolo:

Usa le affermazioni positive per comunicare con la mente inconscia

Esiste un altro modo molto efficace per sviluppare il potere della mente e comunicare con la mente inconscia: stiamo parlando della affermazioni positive.

Le affermazioni positive sono frasi che potenziano alcune nostre caratteristiche o potenzialità (non ancora del tutto espresse), ripetute frequentemente vanno a sovrascriversi sulle informazioni che il nostro programma (subconscio) possiede, portando notevoli cambiamenti.

Ci sono persone famose e non che hanno tratto enormi benefici dalla pratica delle affermazioni positive, sicuramente avrai sentito parlare di Louise Hay, Anthony Robbins e molti altri ancora.

Ti domanderai:

Ma funziona anche se non credo nell’affermazione?

Assolutamente sì! Funziona anche se all’inizio non ci credi, proprio perché la mente non distingue tra ciò che è reale o non lo è, quindi la costante ripetizione ha comunque il suo effetto. Infatti dopo un po’ assisterai ad uno strano fenomeno, ripetendole ti accorgerai che proverai una diversa convinzione nei confronti delle frasi che pronuncerai e alla fine te ne convincerai. Esattamente come hai fatto nel corso del tempo su considerazioni negative che ti venivano costantemente ripetute:

  • Non capisci nulla;
  • Sei un disastro;
  • Non sei capace a fare nulla;

Anche queste affermazioni non erano reali ma a forza di essere ripetute si sono trascritte così fortemente nel tuo subconscio che hai finito per crederci, non è vero?

Ognuno di noi ha le sue, tranquillo…sei in buona compagnia.

Abbiamo visto che unendo le affermazioni positive alla meditazione l’effetto benefico aumenta esponenzialmente ecco perché abbiamo creato una meditazione guidata con le affermazioni positive, nel caso specifico lavorando sul sistema dei chakra.

Se t’interessa provarla ti lasciamo qui di seguito il link:

In conclusione

Come hai potuto vedere, se sei arrivato fino in fondo all’articolo, esistono moltissimi modi e vie per sviluppare il potere della mente. Tutti gli strumenti citati sono molto efficaci ma ognuno di noi ha il suo personale percorso nella trasformazione interiore, quindi ti chiediamo di provare e sperimentare su te stessa/o ciò che senti più affine a te. La costanza, anche qui può fare un enorme differenza.

 

Iscriviti e ricevi gratuitamente 10 Passi (e-book) e la meditazione Yoga Nidra

Iscrivendoti a questo programma acconsenti ad essere inserita/o nelle nostre mailing list, accettando la Policy Privacy. Abbiamo cura dei tuoi dati, potrai modificarli o cancellarli in qualsiasi momento…

* campi richiesti
Qui puoi visionare la Policy Privacy

Non ti preoccupare… detestiamo lo spam quanto Te!

Ps. Ci interessa molto conoscere il tuo pensiero, quindi ti invitiamo a scriverlo qui sotto! Il confronto è sempre un’occasione di crescita! Grazie.

Se ti è piaciuto il nostro articolo ISCRIVITI alla nostra newsletter, riceverai da subito 2 OMAGGI di benvenuto, informazioni utili e pratiche per la tua crescita e i nostri aggiornamenti (per non perderti le novità!!!!) …non ti preoccupare non facciamo SPAM…lo detestiamo quanto te!

IMPORTANTE! Come avrai potuto notare il nostro blog è privo di pubblicità! Hai capito bene…nulla ti disturba nelle lettura. Noi autofinanziamo totalmente il nostro lavoro ma ti chiediamo un piccolo aiuto…condividi e commenta questo articolo! Grazie.